Image
10/08/2018 2803 Visualizzazioni

Nel mirino l''imprenditore, ex presidente del Foggia Calcio

TESTA D'AGNELLO DAVANTI AL PORTONE DI CAPOBIANCO

Macabro rinvenimento nella notte di una testa di agnello con all'interno un proiettile davanti al l'abitazione foggiana del noto imprenditore Tullio Capobianco. Il fatto, con ogni probabilità, durante la notte. Al momento l'abitazione in pieno centro storico è disabitata per l'assenza dei proprietari in vacanza. È stato un cittadino pare a dare l'allarme al 113. Sul posto le volanti della Questura e la Squadra Mobile che ha avviato indagini. Acquisite le telecamere di videosorveglianza della zona. La testa di animale aveva conficcato al suo interno un proiettile calibro 7.62 stando alle prime notizie investigative. Gli inquirenti sono al lavoro per stabilire un'eventuale connessione con l'incendio appiccato al portone di ingresso dell'abitazione dell'imprenditore alcuni mesi fa. I due accadimenti potrebbero essere collegati. Ascoltato all'epoca dagli investigatori, l'imprenditore dichiarò di non aver mai ricevuto minacce o richieste estorsive.

Condividi sui Social