Image
06/12/2017 102 Visualizzazioni

Il tecnico del Foggia ha parlato in conferenza stampa

STROPPA: "NON MI SENTO IN BILICO, A LA SPEZIA CE LA GIOCHEREMO"

Non si sente affatto in “pericolo”. E continua a pensare che al suo Foggia manchi poco per fare il salto di qualità. E’ lo Stroppa-pensiero, espresso nell’antivigilia di Spezia-Foggia. “E’ il nostro unico pensiero, affrontiamo una squadra che in casa viaggia a gonfie vele. Sarà una partita aperta ad ogni risultato considerato che noi in trasferta abbiamo quasi sempre fatto bene”, dice il tecnico. Che a chi gli chiede se sente traballare la panchina risponde con fermezza “non mi sento affatto in bilico, sono assolutamente tranquillo e per me conta il campo e il lavoro che faccio con la mia squadra”.
Il Foggia però è in evidente difficoltà e la classifica parla chiaro. “Non possiamo nascondere quelli che oggi sono i nostri problemi, abbiamo fuori tanti giocatori per infortunio e in queste condizioni non è facile per nessuno lavorare. Di certo qualche limite ce lo abbiamo, altrimenti non staremmo in questa posizione di classifica. Che sia chiaro non è poi così allarmante, in fin dei conti non siamo ultimi con 15 punti da recuperare sulla penultima”. A La Spezia rientrerà Camporese. “Farà parte dei convocati ma non è certo che lo impieghi, non è ancora al 100%. Rientrerà Coletti, che ha scontato il turno di squalifica mentre Deli resterà in sede, non posso permettermi di rischiarlo”. Stroppa e i suoi si sono isolati dalle ultime vicende societarie. “Non incidono sul nostro rendimento, noi pensiamo al campo”.

Condividi sui Social