Image
07/03/2018 177 Visualizzazioni

Alle Politiche l'11% dei consensi nel comune dei Cinque Reali Siti

STORNARELLA: FRATELLI D'ITALIA PUNTA A PALAZZO DI CITTA'

STORNARELLA – Al Senato 10.73%, alla Camera 10.69%: i dati di Fratelli d'Italia a Stornarella sono da record, riuscendo a triplicare il trend regionale e di collegio, raddoppiando la percentuale nazionale del partito di Giorgia Meloni. La percentuale più alta della Capitanata. Occhi puntati sulle prossime Comunali.

Il vicecoordinatore provinciale e responsabile dei Reali Siti, Ercole Costa, fresco di intitolazione in piena campagna elettorale della sezione Fdi “Giuseppe Costa”, non ha dubbi: “Il lavoro svolto sul territorio – spiega – e la scelta di candidati radicati, perchè scelti tra volti rappresentativi dei Comuni limitrofi, ha fatto sì che la nostra comunità scegliesse di votare a destra”. Il 4 marzo, nel giorno dello tsunami a 5 stelle, il centrodestra stornarellese tiene benissimo: 37.19% al Senato e 37.52% alla Camera, che non servono però per l'elezione di Sergio Silvestris e Giandiego Gatta nei rispettivi collegi uninominali. “In condizioni normali – spiega il coordinatore cittadino di Fdi, Francesco Battaglino – queste cifre, in una sfida che vede schierati 3 grossi competitori, dovrebbero assicurare la vittoria nel collegio. E invece il calo drastico ovunque del Partito Democratico ha determinato la crescita del Movimento 5 Stelle, sull'ondata nazionale, garantendo la vittoria ai grillini”.

Dati che non possono essere ascritti ai rappresentanti territoriali, non essendoci neppure candidati del territorio. “Gatta, Silvestris e l'amico Gianvito Casarella, candidato nel proporzionale di Fdi al Senato – spiega Battaglino – sono venuti spesso a Stornarella, come di solito fanno. E la gente in effetti ha premiato col consenso il loro impegno. Ma il vento del M5S ha soffiato più forte”.

Niente di preoccupante verso le Comunali 2019: “Fratelli d'Italia – conclude Costa – è un partito in salute qui a Stornarella, da qualche settimana ha anche una sede in Piazza Umberto I, aggrega, analizza i temi di attualità cittadina e dell'intero territorio. Insomma, qui da noi si fa politica. E abbiamo triplicato i voti sul territorio rispetto alla percentuale nazionale, proprio grazie a questo sforzo costante. Da domani, saremo al lavoro per riunire forze civiche e moderate e tornare a guidare l'amministrazione comunale di Stornarella nella primavera 2019”.

Condividi sui Social