Image
27/08/2018 194 Visualizzazioni

Rinvenute numerose autovetture

SERRATI CONTROLLI SUI FURTI DI AUTO: OPERAZIONE DEL COMMISSARIATO DI POLIZIA DI CERIGNOLA

Nella giornata del 22 agosto u. s.,Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Cerignola e delReparto Prevenzione Crimine, nel corso di uno specifico servizio di prevenzionee controllo del territorio, denominato Piano Operativo Interprovinciale miratoal contrasto deli reati commessi tra le province BAT e Foggia, in una zonarurale in prossimità della SS16 hanno rinvenuto due autovetture: una Ford Focus,provento di furto a Margherita di Savoia ed una Ford Fiesta, denunciata rubataa Teramo. La zona di campagna, molto isolata si prestava ad azioni criminose diriciclaggio e smontaggio di autovetture provento di furto, pertanto veniva iniziavauna battuta a piedi da parte dei Poliziotti, i quali riuscivano a rinvenireanche un furgone Daily non al momento denunciato rubato, con a bordo diversipropulsori per auto, di diverse marche automobilistiche, di cui uno con numeroidentificativo abraso;

venivano inoltre rinvenuti due cubidi materiale ferroso, verosimilmente scocche di autovetture prive diriferimenti numerici.

Nella giornata precedente sonostate inoltre rinvenute, grazie all’esperienza degli Agenti della Polizia diStato altre due autovetture, di cui una Volkswagen rubata a San Salvo di cui ilproprietario non sapeva nulla, ma apprendeva la notizia dalla Polizia mentreera in villeggiatura sulla spiaggia, ed un’altra Ford Mondeo, auto rubata dueore prima a Cerignola.

L’ultimo rinvenimento risale allaserata di ieri.

L’auto Mazda appena rubata a Bari,dotata del sistema GPS è stata intercettatasulla SS16 dagli Agenti della Polizia, ilconducente dell’auto rubata, vistosi braccato ha abbandonato il mezzo,scavalcando il guardrail della statale, riuscendo così a dileguarsi.

Dal mese di Giugno ad oggi sonostate rinvenute 55 autovetture oggetto di furto integre sul territorio diCerignola, comprese le aree rurali.

Tutte le attività di recupero erestituzione dei mezzi si avvalgono del sistema Mercurio, di recente installato sututte le autovetture della Polizia di Stato che costituisce mezzoindispensabile per gli accertamenti necessari per risalire in tempo reale allo stato del veicolo e all’identità delproprietario, consentendone l’immediata restituzione.

Condividi sui Social