Image
08/02/2019 365 Visualizzazioni

I centri per l'impiego presi d'assalto, si rischia il caos

REDDITO DI CITTADINANZA, AFFLUSSO ESORBITANTE DI RICHIESTE

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera. Dal prossimo aprile, avrà inizio il sussidio economico contro la povertà. Per il bonus, si potrà fare richiesta online o recandosi presso un Caf o un ufficio postale. La richiesta, per iniziare a ricevere il sussidio in primavera, potrà essere effettuata dal 6 marzo e non oltre il 31 dello stesso mese. Per la sola città di Foggia si prevedono oltre 10.000 richieste. Una cifra esorbitante considerando che il solo centro per l’impiego di via San Severo conta solo 25 dipendenti, ove risultano non avere i giusti mezzi fisici per compiere una eventuale serie di adempimento così grande. Il Governo, inoltre, ha previsto l’assunzione di quasi 10.000 Navigator, esperi delle politiche attive del lavoro. Questo personale, assunto con contratti a tempo determinato, accompagnerà il beneficiario, del sussidio, alla ricerca di un lavoro, corsi di formazione o nel reinserimento professionale. Entro 100km la prima offerta lavorativa, 250 km di estensione per la seconda offerta che avverrà entro i primi 12 mesi di beneficio del sussidio. Il sito ufficiale, che ora contiene solo linee generiche d’informazione, è stato presentato solo lo scorso 4 febbraio a Roma. Verrà rilasciata una card Postepay, con una somma prevista di 780 euro di base, con la quale si potranno effettuare acquisti di beni e servizi, e con un prelievo massimo di 100 euro mensili. Per accedere all’incentivo bisognerà entrare nella soglia minima Isee. 9.360 euro, e non si dovrà essere in possesso di reddito e immobili. La durata del beneficio è di 18 mesi, il quale è rinnovabile per 3 anni. Beneficio che mette in risalto un’altra problematica, quella dei salari bassi. Dove da un lato, ci sarà chi lavorerà per più di 8 ore al giorno e mensilmente percepirà dai 700 ai 900 euro, e dall’altro lato chi percepirà 780 euro stando comodamente sul divano.

Condividi sui Social