Image
13/09/2017 16 Visualizzazioni

Del Commissario Ennio Di Francesco. Un'altra iniziativa dell'associazione venerdì sera

"IL VATE E LO SBIRRO": OGGI PRESENTAZIONE ALL'ASSOCIAZIONE PANUNZIO

Per questo mese di settembre l'Associazione “Giovanni Panunzio – Eguaglianza Legalità Diritti” ha organizzato due importanti iniziative culturali.

In data 13 settembre 2017, alle ore 18.00 presso la sede dell'Associazione, Ennio Di Francesco presenterà al pubblico il suo ultimo libro “Il Vate e lo sbirro” (ed. Solfanelli editore), alla presenza dell'autore, della giornalista di TeleFoggia Michela Magnifico, del Presidente Dimitri Lioi e dell'editore stesso. Il noto attore Pino Casolaro, dell'“Officina Teatrale – Teatro dell'Accorgersi” leggerà nel corso della presentazione alcuni passi del libro. Ennio Di Francesco, già ospite di precedenti incontri dell'Associazione, è stato protagonista di alcune pagine importanti della storia italiana. Basti ricordare l'impulso da lui dato al “ Movimento per la democratizzazione della Polizia” , l'incontro e l'amicizia con Marco Pannella, con il quale egli ha condiviso importanti iniziative per la democrazia, l'impegno per la riabilitazione di Sacco e Vanzetti, portato avanti con l'omonima Associazione di Torremaggiore, nonché i molti e importanti ruoli rivestiti nella Polizia di Stato, tra i quali la dirigenza nell'ambito dell'Interpol.

Il libro di Di Francesco narra di un episodio nella vita di Gabriele D'Annunzio in un momento cruciale per l'Italia, alla vigilia della marcia fascista su Roma, ma il vero protagonista del racconto è un poliziotto, Giuseppe Dosi, la cui biografia merita oggi, in tempi altrettanto cruciali per il nostro Paese, di essere riscoperta. Firmano le prefazioni due nomi di assoluto livello: lo storico Luciano Canfora e il Capo della Polizia e Direttore della Pubblica Sicurezza Franco Gabrielli.

In data 15 settembre 2017, alle ore 19.30, invece, si terrà presso “Calebasse”, a Foggia, in Via Leone XIII n. 18/A, significativo luogo di incontro e di scambio tra le diverse culture, una cena durante la quale vi sarà una rappresentazione teatrale semi scenica, su testi di Mariateresa Cupane e di Marcello Strinati. La rappresentazione sarà a cura degli attori della compagnia de “Il Teatro della Polvere” di Foggia, giovane realtà con al suo attivo già numerose rappresentazioni teatrali.

La presentazione dei due racconti per il teatro sarà l'occasione per affrontare il tema


Condividi sui Social