Image
05/02/2019 222 Visualizzazioni

L'operazione "Chorus" fa finalmente giustizia

FOGGIA: BOMBE E INTIMIDAZIONI, LO STATO RISPONDE

Maxi operazione congiunta della Guardia di Finanza, Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri di Foggia che ha portato all’arresto di 16 soggetti ritenuti indiziati di vari reati, in particolare 4 custodie cautelari in carcere per detenzione e porto di armi per affiliati al clan Moretti/Pellegrino. In arresto anche il nipote del Boss, Marco Moretti. Il Sindaco, Franco Landella, tramite comunicato stampa commenta l’episodio “ Lo stato c’è. La lotta contro mafia e illegalità continua senza sosta. Agli attentati dinamitardi di queste settimane lo Stato ha replicato in modo rapido. I foggiani non devono arretrare di un solo passo.”

Condividi sui Social