Image
13/04/2018 432 Visualizzazioni

Si gioca alle 19: conferma per Calabresi, dentro Deli per Agnelli

FOGGIA-ASCOLI: LE ULTIME

Tra il Foggia e il sogno play off c’è l’Ascoli: la gara di questa sera è determinante per continuare a coltivare il sogno di aggancio alla zona spareggi per la serie A. Chi lo avrebbe detto, solo qualche mese fa, quando la squadra di Stroppa navigava a vista e in acque agitate. Le cose sono cambiate, per certi versi si sono invertite: sul campo dopo il mercato invernale i rossoneri hanno cambiato passo ma hanno dovuto fare i conti con le vicissitudini societarie che continuano a destare qualche preoccupazione, anche se le ultime parole espresse dal commissario giudiziale, Nicola Giannetti, sembrano spalancare le porte alla fiducia. Tornando alla gara di stasera, c’è da dire che rispetto alla squadra che ha battuto la Cremonese, sabato scorso allo Zini, non ci dovrebbero essere grosse novità. Certa è l’assenza di Agnelli, squalificato. Al suo posto giocherà Deli. Out anche Gerbo, convalescente dopo l’operazione all’appendicite subita in settimana. Recupera Tonucci, ma è ipotizzabile che Stroppa decida di dare fiducia ad Arturo Calabresi, autore di una prestazione convincente nel debutto dello Zini. Dunque la sostituzione del capitano dovrebbe essere l’unica variante nell’undici iniziale. Si gioca alle ore 19. Arbitrerà l’incontro il signor Fourneau di Roma. Allo Zaccheria sono attesi almeno dodicimila spettatori, circa cinquecento quelli provenienti dalle Marche.


PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Guarna; Calabresi, Camporese, Loiacono; Zambelli, Agazzi, Greco, Deli, Kragl; Mazzeo, Nicastro. All.: Stroppa.

Condividi sui Social