Image
11/06/2018 65 Visualizzazioni

Prima edizione si è svolta ieri a Manfredonia. Un progetto rivolto all'infanzia

BUONA LA PRIMA DEL FESTIVAL PRIMAI

Grande successo per il primo Festival P.R.I.M.A. I. (Promuovere risorse per l’Infanzia Mediante Approcci Innovativi) a Manfredonia. Nella giornata di domenica 10 giugno, negli spazi dei Centri Polivalenti per minori e diversamente abili “Matteo Tricarico” della Cooperativa Santa Chiara – ente capofila del progetto nazionale, selezionato da impresa sociale “Con i bambini” nell’ambito del Fondo a contrasto della povertà educativa minorile – famiglie, associazioni, rappresentanti istituzionali e scuole hanno preso parte all’evento organizzato per condividere con il territorio i primi risultati del percorso iniziato con i bambini.

Ad aprire l’appuntamento sono state le esibizioni dei bambini delle bande musicali “Perotto” dell’I.C. Perotto-Orsini, e dell’I.C. Giordani-De Sanctis, a seguire l’esibizione dei bambini della scuola paritaria “Bambi” sulle note di “Prendi un’emozione” subito dopo spazio ai saluti istituzionali.

“Il progetto P.R.I.M.A.-I. ha rappresentato dal principio una sfida per tutti noi e al contempo deve servire a mettere in luce i nostri fini, insieme vogliamo e dobbiamo rendere il nostro territorio a misura di bambino, - ha dichiarato Michele La Torre, fondatore della Cooperativa Santa Chiara di Manfredonia nel corso dei saluti iniziali - dove i minori percepiscano di essere ascoltati e supportati lungo il loro cammino. La lotta alla povertà educativa deve proseguire e i primi passi sebbene compiuti, devono procedere dando il via ad una vera e propria maratona che ci porterà a tagliare un traguardo importante: la crescita sana del bambino e del suo essere interiore”.

Al suo fianco, Fabrizio Di Stante, responsabile di Programma di P.R.I.M.A. I. che, oltre a Manfredonia coinvolge anche i territori di Sora e Crotone. “Alle attività già partite con i bambini ne seguiranno delle altre, in partenza a settembre – ha annunciato Di Stante – In particolare punteremo ad offrire maggior sostegno a genitori ed insegnanti attraverso l’attivazione dello Sportello di Ascolto nelle scuole e corsi di formazione specifici. E ancora eventi periodici, voucher famiglia e servizi di Home visiting e il laboratorio di creatività digitale per bambini che si aggiungerà a quelli già iniziati. L’obiettivo è lasciare al, territorio, e alla comunità educante in particolare, strumenti duraturi per contrastare la povertà educativa minorile”.


Le scuole aderenti alla rete di P.R.I.M.A. I. a Manfredonia sono: l’Ic Perotto-Orsini, l’Ic Giordani – De Santis e la scuola dell’Infanzia paritaria Bambi”. Da marzo, queste ultime, ospitano i laboratori di Psicomotricità, Teatro delle emozioni e Musicoterapia. Le scuole hanno accolto con entusiasmo questo arricchimento dell’offerta formativa, come testimoniato dai presidi.

Maria Angela Sinigaglia, Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Perotto-Orsini ha dichiarato: “Ho aderito alla rete del progetto con entusiasmo. Ritengo fondamentali gli interventi educativi realizzati in quella fascia d'età e P.R.I.M.A.I., che intende migliorare l'accessibilità al servizio di educazione e cura per i bambini della scuola dell'infanzia, favorendo l'approccio partecipato di genitori, docenti e altre istituzioni, si muove proprio in tale direzione. I bambini hanno risposto entusiasti, allegri e allo stesso tempo concentrati e serissimi. E' stato fenomenale osservarli, guidati da esperti competenti ed efficaci. In questi primi mesi è emersa tutta la complessa architettura del progetto che si svilupperà per oltre tre anni , proponendo, oltre ai laboratori per i bambini, anche un servizio di counselling per le famiglie ed azioni formative rivolte a queste ultime e agli insegnanti. P.R.I.M.A.I. è l'esempio virtuoso di come le istituzioni dovrebbero muoversi per supportare il nucleo fondante di ogni società, la famiglia”.

Dello stesso avviso Lorenzo Vitulano, dirigente dell’IC Giordani – De Santis: “È con vero interesse e grande apprezzamento che le scuole dell’infanzia dell’istituto Comprensivo “Giordani - De Sanctis” hanno accolto l’invito da parte della Cooperativa Santa Chiara di aderire alla rete per la presentazione del progetto P.R.I.M.A. I. Il progetto ha coinvolto circa 170 bambini del nostro istituto e tutte le docenti di ciascun plesso. Il piano di lavoro si è rivelato innovativo e qualificante per le modalità di svolgimento e per come è stato condotto dagli esperti. A partire dal prossimo anno ci saranno ulteriori attività anche per genitori e insegnanti. Spero che ci sia una massiccia partecipazione di tutti affinché tutta la comunità diventi una comunità educante”.

Anche la dirigente Sipontina Giordano, della scuola paritaria Bambi ha condiviso l’entusiasmo dei suoi colleghi: “Il Progetto P.R.I.M.A.-I. nella Scuola Paritaria “Bambi” ha permesso il coinvolgimento e la partecipazione dei minori nonché l’aumento delle competenze per le insegnanti, favorendo in parallelo una formazione specifica e utile ai fini educativi. I laboratori consentono a tutti indistintamente di sperimentarsi e imparare modus operandi nuovi che arricchiscono il background esperienziale. Ne siamo entusiasti e ci auspichiamo che continui in questa direzione”.

Ma questa prima edizione del Festival P.R.I.M.A. I. è stata soprattutto l’occasione di mostrare cosa vuol dire partecipare ai laboratori di psicomotricità, teatro delle emozioni e musicoterapia.

Gli operatori della “Compagnia Bottega degli Apocrifi”, e delle associazioni“I colori del Mondo” e “Stelle della Daunia”, infatti, hanno preparato insieme ai piccoli delle rappresentazioni esemplificative del percorso iniziato. La serata si è, poi, conclusa con animazione e momenti di festa per grandi e piccini.

Appuntamento con la seconda edizione del Festival P.R.I.M.A. I. di Manfredonia alla fine del prossimo anno scolastico.





Condividi sui Social