Image
05/02/2019 76 Visualizzazioni

Vari ritrovamenti ipotizzano il ritorno del predatore nelle nostre provincie

ATTENTI AL LUPO

Dopo alcuni ritrovamenti di esemplari morti (investiti da autovetture) presuppongono uno sviluppo naturale nella nostra zona, dopo che questi erano in procinto di estinguersi, sul Gargano, durante il secolo scorso. La presenza dei lui che potrebbe risultare problematica, potrebbe anche divenire utile per gli allevatori e per l’ecologia locale (potrebbe contenere numericamente l’espansione del cinghiale, sua preda preferita). Potrebbe addirittura funzionare come attrattiva turistica, in quanto il lupo è alla cima della catena alimentare e quindi simbolo anche di ambiente sano ed equilibrato.

Condividi sui Social