Image
29/06/2018 137 Visualizzazioni

Si inizia a dare forma all'ARPAL, L'Agenzia Regionale per le Politiche Attive del Lavoro

AL VIA LA FASE TRANSITORIA DEL TRASFERIMENTO DEL PERSONALE DEI CENTRI PER L’IMPIEGO

“Dopo l’approvazione, lo scorso 19 giugno in Consiglio Regionale, della Legge funzionale alla costituzione della nuova Agenzia Regionale per le Politiche Attive del Lavoro (ARPAL), ieri la Giunta Regionale ha adottato, su mia proposta e di concerto con l’assessore al personale ed organizzazione Antonio Nunziante, la delibera per la gestione della fase transitoria del trasferimento del personale dei Centri per l’impiego per l’anno 2018. Con questo provvedimento iniziamo a dare forma e sostanza all’Agenzia”, ha dichiarato Sebastiano Leo, assessore all’istruzione, alla formazione e al lavoro.


“Grazie alla suddetta delibera - ha continuato Leo - abbiamo approvato lo schema di convenzione, che sarà successivamente sottoscritto con le province pugliesi e con la Città Metropolitana di Bari, utile a gestire la fase di transizione del trasferimento del personale dei Centri per l’Impiego alla Regione e quindi all’ARPAL, garantendo continuità di funzionamento dei servizi pubblici per l’impiego.

Abbiamo inoltre disciplinato, sempre nella fase transitoria, la parte riguardante i beni immobili e i beni mobili in uso ai centri per l’impiego, le modalità degli oneri di rimborso e una serie di questioni di natura tecnica”.


“In sintesi - ha concluso Leo - stiamo rapidamente, ma con oculatezza, costruendo le fondamenta giuridiche ma anche i primi pilastri tecnici del funzionamento dell’ARPAL che, come noto, si pone come obiettivo il rafforzamento dell’esercizio del diritto al lavoro, sostenendo l’occupazione di qualità, le opportunità di acquisizione di competenze utili all’ingresso e al reinserimento nel mercato del lavoro, nonché il supporto di esperienze formative finalizzate all’orientamento professionale, favorendo l’incrocio tra domanda e offerta di lavoro”.


Condividi sui Social